Consolidamento Debiti Cattivi Pagatori Semplifica le Rate

Ogni mese hai diversi prestiti da pagare? Hai così troppi impegni che hai saltato il pagamento delle rate e sei stato segnalato come cattivo pagatore? Vuoi diminuire l’importo totale mensile di tutti i tuoi finanziamenti perché non riesci ad arrivare a fine mese? Con il consolidamento debiti hai solo una sola rata mensile. Come fare?
COMPILA la tua richiesta per il preventivo Gratis e Senza obblighi né vincoli

Compila il form adesso per un preventivo senza impegno

  • Anche per cattivi pagatori e protestati

  • Preventivo gratis e personalizzato

  • Consulenza professionale e gratuita

  • Invio in giornata

Leggi l'informativa sulla privacy
Autorizzo il trattamento dei miei dati personali ai sensi del Dlgs 196 del 30 giugno 2003 e dell’art. 13 GDPR (Regolamento UE 2016/679) ai fini della informativa sulla privacy.

Autorizzo al trattamento dei dati per fini commerciali

Non si erogano prestiti e/o finanziamenti ad autonomi. La concessione del finanziamento è soggetta ad approvazione dell’Istituto Erogante.

1 + 1 = 1 Tutto sul Consolidamento Debiti per Cattivi Pagatori e Protestati

Uno più uno non fa sempre due! Il consolidamento debiti è un prodotto finanziario che può aiutare a risolvere i problemi dei protestati, dei cattivi pagatori (mal pagatori), dei lavoratori dipendenti e dei pensionati, è una soluzione molto comoda perché sconvolge le regole matematiche: con il consolidamento uno più uno fa ancora UNO !

Un prestito di consolidamento è la soluzione migliore per chi ha tante rate da onorare ciascun mese. La somma delle rate spesso dissangua buona parte dello stipendio o della limitata pensione, inoltre è scomodo ricordarsi tutte le scadenze mensili.

Nel titolo la somma da fare è 1 + 1, ma con il consolidamento l’operazione potrebbe anche essere 1 + 1 + 1 + 1 oppure 1 + 1 + 1. Qualsiasi siano le volte che sommiate l’unità, il risultato del consolidamento debiti sarà sempre uno !

Non ci credete? Leggete oltre e scoprirete perché il consolidamento debiti sconvolge le più ferree e conosciute regole matematiche!

Sommario:

  1. Cosa è un prestito di consolidamento debiti? Come consolidare i debiti?
  2. Quali sono i vantaggi del finanziamento di consolidamento? Perché farlo?
  3. Consolidamento debiti: differenze tra cattivo pagatore e protestato
  4. Come funziona il consolidamento debiti? È senza garante?
  5. Chi può ottenere un consolidamento debiti o un mutuo di consolidamento?

Cosa è un prestito di consolidamento debiti? Come consolidare i debiti?

Ovvero come consolidare i debiti? Molte persone non hanno un’unica chiara e costante ovvero una sola rata da pagare a scadenza fissa mensile, molto più spesso devono saldare la quota del proprio mutuo con la propria banca, quelle di un finanziamento auto, della cessione del quinto dello stipendio, cessione del quinto pensionati, e quella per l’acquisto dei mobili di casa. Inoltre è comune che i mutui siano stati accesi con tasso variabile, quindi, a differenza degli altri prestiti, la rata non è costante nel tempo, ma subisce oscillazioni anche vistose e molto spesso in rialzo. Questi aumenti mensili mettono sotto stress il bilancio mensile familiare!

Ti rivedi in questa situazione? Continua a leggere perché scoprire i vantaggi dell’operazione di consolidamento debiti potrebbe migliorare la tua vita e quella della tua famiglia!

Riprendendo la somma delle unità ipotizzata prima, la situazione potrebbe essere questa:

1 Rata del mutuo
1 Rata per il prestito dell’auto
1 Rata per la cessione del quinto
1 Rata per mobili e arredamento
cioè: 1 + 1 + 1 + 1

Il risultato di questa somma senza consolidamento debiti è 4, con il prestito per consolidamento invece è 1 ! Scopri perché !

Perché il consolidamento debiti ha lo stesso motto dei Moschettieri di Dumas “Tutti per uno e uno per tutti !
Cosa succede in pratica? Ti vengono dati dei soldi per chiudere ed estinguere tutte le tue pendenze economico/finanziarie, prestiti personali, mutui e debiti precedenti. Questa somma erogata consente di ottenere altro credito che ha un tasso fisso, cioè la somma che dovrai pagare tutti i mesi rimane costante. Sarà molto più semplice a fine mese far quadrare i conti del tuo bilancio familiare !
Inoltre spesso si riesce a erogare liquidità un po’ più alta rispetto alla somma di tutti i tuoi debiti. Questo significa che potresti avere dei soldi liquidi a tua disposizione. Questa somma in più la potrai spendere o meno, solo tu deciderai che farne.
Per ripianare i debiti infatti non serve nessuna giustificazione, quindi non dovrai presentare nessun preventivo di spesa se per esempio deciderai di andare (finalmente) in vacanza con tutta la tua famiglia, oppure se dovrai investire questo denaro in spese mediche o per il dentista non dovrai presentare nessun preventivo.

Tecnicamente il consolidamento debiti per cattivi pagatori assomiglia molto alla rinegoziazione di un mutuo: si chiude quello precedente e se ne accende un altro a condizioni migliori.
Nel caso di un consolidamento debiti si chiudono e si estinguono tutti i finanziamenti pregressi e se ne apre solo uno singolo a tasso costante caratterizzato da un’unica rata fissa mensile.

Quali sono i vantaggi del finanziamento di consolidamento? Perché farlo?

  • Solo una rata fissa e unica perché il tasso di interesse per il consolidamento dei debiti è fisso e non variabile come invece possono essere gli interessi dei mutui.
  • Nessuna giustificazione di spesa o preventivo di spesa nel caso si ottenesse una somma di liquidità aggiuntiva. Potrai ristrutturare casa, comprare un’auto nuova senza chiedere un nuovo credito, affrontare spese mediche troppo spesso rimandate come il dentista, oppure concederti una meritata vacanza esotica.
  • Puoi richiedere un preventivo senza nessun impegno qualsiasi siano i tipi di debiti che hai in questo momento, per esempio un prestito per la tua auto, liquidità per la ristrutturazione della tua casa e per spese edilizie, se in passato hai acceso anche una piccola cessione del quinto per l’acquisto di grandi o piccoli elettrodomestici.
  • Puoi richiedere il consolidamento anche se sei protestato, pignorato, se sei cattivo pagatore o iscritto al CRIF (Centrale Italiana Rischi Finanziari).
    Ovviamente il prestito di consolidamento è concesso anche a chi è in regola con il pagamento di tutti gli impegni mensili.
  • Condizioni finanziarie chiare e fisse per tutta la durata di un consolidamento debiti. Tutte le condizioni di questo tipo di prestito personale sono scritte nel contratto:
    • Tassi di interesse TAN e TAEG
    • Durata del credito ottenuto, cioè per quanti mesi si dovranno saldare le rate
    • Somma erogata netta
    • Chiusura di prestiti, finanziamenti, mutui e debiti precedenti, ti sarà in questo modo molto semplice con una facilissima operazione, l’eventuale somma di liquidità (denaro contante) che avrai a disposizione
  • Il consolidamento debiti può essere erogato anche a cattivi pagatori, pignorati, protestati e pignorati iscritti al CRIF per risolvere i loro problemi finanziari.
  • Il consolidamento debiti può essere concesso anche a chi sta pagando un mutuo per un immobile. Tecnicamente il prestito che viene concesso a chi tra i debiti ha un mutuo prende il nome di mutuo di consolidamento, mentre, se tra i debiti pregressi non figura un mutuo, il prodotto finanziario viene chiamato semplicemente prestito di consolidamento.
    Operativamente il mutuo di consolidamento ha più o meno le stesse caratteristiche della rinegoziazione di un mutuo: si negoziano condizioni migliori per saldare con meno sforzi possibili i debiti già stipulati cercando di migliorare il più possibile le condizioni del contratto di prestito.
  • Nella maggior parte dei casi la rata unica e fissa del prestito per consolidamento debiti è più bassa della somma degli importi di tutti i finanziamenti in corso, quella dei mutui compresa.
  • Ultimo, ma non ultimo vantaggio è la comodità “logistica” di accendere un prestito di consolidamento debiti: un unico referente che ti seguirà per tutta la pratica, dalla richiesta di preventivo gratuito e senza alcun obbligo, al saldo di tutti i tuoi debiti, all’eventuale erogazione di denaro liquido sul tuo conto corrente che, ricordiamo, se deciderai di spendere non avrai bisogno di presentare nessun giustificativo di spesa o preventivo.

Quelli elencati sopra sono i vantaggi derivanti dal consolidamento debiti. Forse ora ti starai chiedendo perché fare un consolidamento debiti cattivi pagatori.
Se pensi che 1 rata mensile più bassa e una piccola somma disponibile possano esserti d’aiuto, devi solo chiedere informazioni inviando una richiesta di preventivo free e senza vincolo!

Richiedi adesso un preventivo online gratuito e senza impegno!

Richiedi preventivo

Consolidamento debiti: differenze tra cattivo pagatore e protestato

Il cattivo pagatore è la persona che non ha pagato 2 rate consecutive ed è stato iscritto dalla banca o finanziaria nella centrale rischi. Le quote insolute sono di un qualsiasi prestito personale o mutuo a qualsiasi titolo. Per esempio si possono aver avuto problemi con il mutuo erogato da una banca, oppure con il finanziamento dell’auto erogato dalla finanziaria della casa produttrice o ancora prestiti per beni di consumo come gli elettrodomestici o per spese mediche, come il dentista.

Il protestato è invece chi non ha onorato con il pagamento una cambiale, un assegno bancario o postale.

In entrambi i casi si viene segnalati al CRIF dal creditore. Una volta saldati tutti i debiti pregressi i dati dei mancati pagamenti rimangono comunque consultabili dagli enti erogatori fino a 3 anni dalla data dell’avvenuto pagamento.
Il Crif spiega nei dettagli come avviene e le tempistiche della cancellazione.

Inoltre invita gli utenti non a rivolgersi a chi promette la cancellazione dei dati prima dei termini previsti dalla legge, soprattutto se vengono chieste somma di denaro per la cancellazione!
La richiesta della cancellazione dei dati può essere fatta in piena autonomia e in modo completamente gratuito collegandosi a questo sito.

Nei casi in cui una persona sia segnalata dalla banca o protestata e abbia necessità di soldi per saldare i tutti i debiti pregressi, il consolidamento debiti cattivi pagatori è la soluzione ideale.
Richiedendo un consolidamento debiti con cessione del quinto dello stipendio (o pensione) l’ente erogatore è sicuro che gli importi vengano saldati totalmente e puntualmente perché la somma viene trattenuta direttamente dalla busta paga o dalla pensione e viene girata al creditore.

Il consolidamento debiti può essere erogato anche a cattivi pagatori o mal pagatori o protestati a causa di rate del mutuo non saldate. Le differenze tecniche tra prestito di consolidamento e mutuo di consolidamento, che sono per lo più definizioni, le puoi leggere nel paragrafo precedente.

Come funziona il consolidamento debiti? È senza garante?

Chi richiede il consolidamento debiti deve avere almeno 2 finanziamenti in corso per i quali abbia già pagato parte delle rate. Per esempio può avere un debito per l’auto di 36 rate di cui ne ha già pagate 15 e il mutuo ventennale di cui ha già rimborsato 25 rate.

Alle somme ancora da saldare vengono tolti gli interessi, quindi nell’esempio sopra, verranno tolti gli interessi relativi alle 21 rate per il prestito per l’auto e alle 215 rate anche da pagare per il mutuo.
La somma così calcolata, senza gli interessi, sarà il capitale erogato al cliente (anche del mutuo di consolidamento debiti) con il 5° dello stipendio o della pensione.
La somma erogata verrà impiegata in parte per saldare il residuo debito del prestito, o dei prestiti antecedenti, e per saldare la parte di mutuo non ancora saldata.

La caratteristica principale dell’operazione finanziaria di consolidamento debiti è che il cliente non dovrà pagare mensilmente due, tre o addirittura 4 quote per diversi prestiti, finanziamenti e per il mutuo, ma la rata per tutto sarà solo una e unica, ad un tasso stabile per tutta la durata del contratto e direttamente trattenuta in busta paga.

Il consolidamento debiti rientra nella tipologia di prestiti senza garante perché i saldi del debito sono effettuati direttamente in busta paga.
Per questo motivo non è necessario chiedere di garantire il prestito a nessuno, sia esso il congiunto, il convivente, un parente o un amico.

Anche i cattivi pagatori senza garante possono richiedere un consolidamento debiti.

Chi può ottenere un consolidamento debiti o un mutuo di consolidamento?

Possono ottenere il mutuo (mutui di liquidità) o il prestito di consolidamento con cessione del V° della retribuzione o della pensione:

  • Tutti i Dipendenti di Aziende Private assunti con contratto per lavoro a tempo indeterminato.
    Per aziende private si intendono anche società come S.p.A o S.r.l.
  • Tutti i Dipendenti Pubblici e di enti pubblici statali o parastatali assunti con contratto a tempo indeterminato
  • Tutti i Pensionati titolari di pensioni INPS – INPDAP – ENPALS o di altri enti pensionistici.

Possono essere valutati anche i cattivi pagatori, protestati e pignorati.

È importante sapere che la rata massima del prestito di consolidamento non può superare un quinto (il 20%) del totale annuale della busta paga o pensione. Per il calcolo si tengono presenti tutte le mensilità aggiuntive come la tredicesima o la quattordicesima.

Puoi inviare una richiesta gratuita di preventivo per il tuo consolidamento debiti cattivi pagatori con cessione del V° direttamente compilando il form o telefonando.

Giustoprestito opera in tutta la Lombardia, nelle province di:

  • Milano
  • Monza e Brianza
  • Como
  • Lecco
  • Varese
  • Pavia
  • Bergamo
  • Brescia
  • Mantova
  • Sondrio
  • Cremona
  • Lodi

Conclusioni

Il consolidamento debiti con cessione del quinto della pensione o della busta paga è la soluzione ideale e comoda per evitare di dimenticarsi di pagare le rate. I termini del contratto sono chiari e i tassi di interessi fissi per tutta la durata del prestito.

A tutti i vantaggi che si possono ottenere da un consolidamento è dedicato un intero paragrafo di questo articolo.

Il consolidamento debiti può essere richiesto anche da cattivi pagatori o protestati ed è un prestito senza garante.

Richiedi preventivo

Richiedi subito un preventivo online!

La consulenza e il preventivo sono gratuiti e senza impegno
Richiedi preventivo

Le recensioni e le opinioni dei nostri clienti

Lavoro per la stessa azienda privata da 30 anni e ho sempre fatto vari finanziamenti e prestiti personali, mi dovevo quindi ricordare tutte le scadenze dei vari debiti e i diversi modi di pagamento. Ho scoperto il consolidamento debiti per caso leggendo questo sito, l’ho fatto e la mia vita è cambiata: ora so che posso spendere senza problemi anche tutto lo stipendio di ogni mese perché tanto la quota del mio unico debito è già stata pagata.

Sig. Marco, Milano (Mi), dipendente privato di azienda S.p.A.

Sono stata segnalata come cattivo pagatore per aver saltato 2 rate del mio finanziamento per la macchina. Ero molto preoccupata e non sapevo come uscirne. Mi ero rivolta anche ad agenzie che mi avevano promesso la cancellazione dal CRIF, ma purtroppo senza alcun risultato concreto. Per fortuna ho trovato Giustoprestito che, non solo mi ha aiutato a saldare gli insoluti, ma mi ha anche proposto il consolidamento debiti. Così ora sono sicura di non rimanere indietro con i debiti, non solo della mia auto, ma anche dei miei mobili nuovi (da poco sono andata a vivere da sola).

Sig.ra Lorena, Chiavenna (So), dipendente privata di azienda S.r.l.

Nel corso della mia vita ho fatto vari finanziamenti e prestiti. A volte era un po’ difficile, soprattutto con le agenzie più grandi, trovare sempre lo stesso referente ti seguisse e varie volte mi è capitato di dover ripetere più volte tutte le mie richieste, snervante! Invece con Giustoprestito vieni seguita da un solo esperto che ti aggiorna puntualmente sulla tua pratica e non ha problemi a rispondere alle tue domande.
Ho richiesto un finanziamento e tra le varie possibilità mi è stata offerta anche il consolidamento debiti che è la soluzione che ho scelto per me, la trovo molto chiara perché ho una singola rata mensile e fissa e non mi è stato chiesto nessun garante.

Sig.ra Miriam, Costa Masnaga (Lc), pensionata INPS

Ho avuto delle spese impreviste perché mio figlio non è stato bene (ora è sano come un pesce) per 2 mesi non ero riuscito a pagare le rate del mutuo. Le quote degli altri prestiti che avevo invece, con un po’ di fatica, non hanno avuto problemi.
Mi ero rivolto a Giustoprestito per un rinnovo della mia cessione del quinto e ho scoperto il consolidamento debiti che mi ha cambiato la vita. Ora riesco anche a risparmiare qualcosa ogni 30 giorni, a volte mi concedo degli sfizi, come per esempio portare fuori a cena tutta la mia famiglia e non sono più spaventato come in passato in caso di spese impreviste.

Sig. Guglielmo, Zibido San Giacomo (Pv), pensionato INPDAP

Richiedi adesso un preventivo online gratuito e senza impegno!

Richiedi preventivo