Cessione del quinto dipendenti pubblici preventivo online

Sei un dipendente pubblico? Hai uno stipendio statale? Lavori presso un Ente pubblico o comunale o ospedaliero in Lombardia? Cerchi un prestito personale ma sei cattivo pagatore e/o protestato o hai troppi finanziamenti che non riesci più a pagare? Richiedi un preventivo gratuito, personalizzato e senza impegno! Ti risponderemo in giornata.

Compila il form adesso per un preventivo senza impegno

  • Anche per cattivi pagatori e protestati

  • Preventivo gratis e personalizzato

  • Consulenza professionale e gratuita

  • Invio in giornata

Leggi l'informativa sulla privacy
Autorizzo il trattamento dei miei dati personali ai sensi del Dlgs 196 del 30 giugno 2003 e dell’art. 13 GDPR (Regolamento UE 2016/679) ai fini della informativa sulla privacy.

Autorizzo al trattamento dei dati per fini commerciali

Non si erogano prestiti e/o finanziamenti ad autonomi. La concessione del finanziamento è soggetta ad approvazione dell’Istituto Erogante.

La cessione del quinto dipendenti pubblici è regolata della normativa?

La cessione del quinto per dipendenti pubblici è regolata dalla normativa DPR nr. 180 del 5 gennaio 1950 e dal regolamento attuativo DPR nr. 895 del 28 luglio 1950 mentre per la cessione del quinto dipendenti privati e cessione del quinto pensionati e stata estesa con la Legge 311/2005 e 80/2005.

Quale calcolo si applica alla cessione del quinto dipendenti pubblici?

La rata della cessione del quinto per dipendenti pubblici non può superare il 20% della retribuzione netta. La tua richiesta di preventivo terrà conto del tuo stipendio netto e non potrà superare un quinto. Puoi richiedere una seconda trattenuta, sempre nel limite del 20% della retribuzione, questa viene detta delega di pagamento.

Chi può richiedere un preventivo per la cessione del quinto dipendenti pubblici, statali e ministeriali?

Puoi richiedere un preventivo gratuito e senza impegno se sei dipendente pubblico di ospedali, comuni, provincie, regioni, Asl, eccetera, oppure di aziende municipalizzate come aziende di fornitura gas, acqua, trasporto urbano, nettezza urbana. Anche i dipendenti di Poste Italiane e delle ferrovie possono richiedere la cessione del quinto.

La cessione del quinto per dipendenti statali è rivolta a coloro che lavorano nelle forze dell’ordine quali Esercito, Polizia, Carabinieri, Guardia di finanza, Marina, Aeronautica, Guardia forestale, ecc. e i ministeriali (alle dipendenze di un ministero) ovvero gli Insegnanti, Collaboratori scolastici, Ministero del tesoro, ecc.

Come richiedo la cessione del quinto? Quali documenti sono necessari?

Per richiedere la cessione del quinto ti basta compilare la richiesta di preventivo online, ti posso fornire un preventivo gratuito e senza impegno. I documenti necessari per la richiesta di prestito con cessione del quinto per dipendenti pubblici sono carta di identità, codice fiscale, ultima busta paga, modello CUD. La tua richiesta sarà comunque subordinata all’accettazione dell’Istituto Erogante.

Sto pagando già altri prestiti, posso richiedere comunque un preventivo per la cessione del quinto dipendenti pubblici?

Sì, la cessione del quinto viene molto spesso anche utilizzata per consolidare i prestiti. Con la cessione potresti riuscire a chiudere tutti o una buona parte dei finanziamenti che hai in corso con il vantaggio di pagare una sola rata. Il preventivo è gratuito e senza impegno quindi puoi richiederlo tranquillamente.

Posso richiedere la cessione del quinto per comprare l’auto, l’arredamento di casa o per cure mediche?

Certamente, nel prestito con cessione del quinto per dipendenti pubblici non devi fornire una motivazione, puoi utilizzare la somma per qualsiasi spesa o più spese a cui devi far fronte, anche per andare in vacanza o per saldare le cartelle di Equitalia.

Cerco la cessione del quinto più conveniente, quali sono i tassi migliori per la cessione del quinto dipendenti pubblici?

I tassi della cessione del quinto devono seguire delle regole poiché tutti gli Istituti Finanziari devono far riferimento al TEGM, cioè al tasso effettivo globale medio pubblicato ogni trimestre sul sito della Banca d’Italia e quindi il tasso deve rientrare entro i limiti imposti.

Le simulazioni della rata o i calcolatori che trovi online hanno scopo pubblicitario per reclamizzare che la banca, finanziaria, o agenzia, applica i tassi migliori, più convenienti, più bassi del mercato.

“La realtà è il più abile dei nemici. Lancia i suoi attacchi contro quel punto del nostro cuore dove non ce li aspettavamo e dove non avevamo preparato difese.”
(Marcel Proust)

La realtà è ben diversa, le simulazioni on line servono per attrarre clienti ma in realtà non tengono conto della situazione personale reale, sia finanziaria, familiare, che debitoria del richiedente.

Con la convenzione NoiPa i dipendenti pubblici possono richiedere la cessione del quinto più conveniente e a tassi agevolati grazie alle condizioni favorevoli che sono state concordate direttamente con il Ministero dell’Economia e delle Finanze.

Attraverso una procedura informatica tramite l’applicazione CreditoNet (che possono utilizzare gli istituti di credito e società finanziarie convenzionati) è possibile colloquiare direttamente con le amministrazioni pubbliche per scaricare l’allegato stipendiale che è necessario per poter istruire la tua pratica in una tempistica ridotta. Insomma, meno burocrazia, procedure più snelle e tassi convenienti per i dipendenti pubblici. Per usufruire la convenzione è necessario che la tua amministrazione abbia aderito.

Quale somma massima è possibile richiedere?

La somma massima che puoi richiedere sarà determinata dal tuo stipendio mensile netto rapportata alla rata massima che non potrà superare 1/5 della tua retribuzione. Avrai comunque la possibilità di aggiungere una seconda cessione del quinto tramite la delega di pagamento. In questo modo, se necessiti di una somma più elevata rispetto a quella che otterresti con una sola cessione, potrai aggiungere una seconda trattenuta per arrivare all’importo che desideri.

Cerco un’agenzia prestiti nella mia zona, dove trovo la vostra filiale più vicina?

Se stai cercando un’agenzia di prestiti personali e cessione del quinto vicino a dove abiti l’hai trovata! Giustoprestito ha la filiale in provincia di Como ed è attiva nelle province di Como, Lecco, Monza, Milano, Varese, Bergamo, Brescia, Cremona, Lodi, Mantova, Pavia e Sondrio.
Nel caso in cui tu non possa venire nella nostra sede siamo anche disponibili a visite a domicilio gratuite.

Richiedi adesso un preventivo online gratuito e senza impegno!

Richiedi preventivo

Le recensioni e le opinioni dei nostri clienti

Ho richiesto la cessione del quinto perché sono segnalato al Crif, avevo la necessità di cambiare appartamento e tra le spese dell’agenzia immobiliare e alcuni mobili che ho dovuto acquistare ho chiesto 8.500,00 euro. La trattenuta viene effettuata ogni mese dall’amministrazione dal mio stipendio e l’iter della pratica è stato rapido. Sono contento del servizio.
Sig. Giuseppe, Villa Guardia (Co), dipendente pubblico

Mi ritengo fortunata a lavorare in una pubblica amministrazione perché mi ha permesso di richiedere e ottenere una cessione del quinto. Ho dovuto affrontare delle spese legali molto esose tanto che la busta paga di mio marito non bastava. Per pagare queste spese legali sono stata anche protestata per degli assegni. Adesso sono più serena, il peggio è passato.

Sig.ra Francesca, Daverio (Va), dipendente pubblico

A causa di un incidente mio figlio ha distrutto l’auto, la cessione del quinto dipendenti pubblici mi ha permesso di acquistare un’auto nuova. Ho chiesto il prestito auto di 11.000,00 euro con la cessione del quinto, sono soddisfatto ma credo che non presterò l’auto nuova a mio figlio per un po’ di tempo.

Sig. Marco, Calolziocorte (Lc), dipendente pubblico
Cercavo un prestito per l’arredamento, avevo già una cessione del quinto sullo stipendio e ho deciso, anziché aprire un prestito con delega, rinnovare la cessione del quinto. Mi serviva una cifra non troppo alta, 3.500,00 euro, e con il rinnovo, ho ottenuto quella cifra risparmiando anche gli interessi visto che mi è stato applicato un tasso conveniente senz’altro più basso di quello che avevo prima con la vecchia cessione.
Sig.ra Anna, Muggiò (Mb), dipendente pubblico

Richiedi adesso un preventivo online gratuito e senza impegno!

Richiedi preventivo